Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Gestione documentale in smart working: quali sono i vantaggi e come attuarla?

La gestione documentale è fondamentale in smart working (e non solo!): quali sono i vantaggi? Quali strumenti adottare? Quale software usare? Vediamolo insieme.
smart working documentale

Implementare una corretta gestione documentale in smart working è una necessità per sempre più aziende. L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha aumentato le risorse che lavorano da remoto; molti lavoratori e molte aziende continueranno a sfruttare i vantaggi dello smart working anche quando torneremo alla completa normalità.

La gestione documentale è dunque fondamentale in smart working, dato che i lavoratori non si trovano nello stesso spazio fisico e necessitano di avere strumenti che semplificano la condivisione e l’archiviazione dei documenti aziendali.

Ma va oltre il lavoro agile: è un’attività che ogni azienda deve implementare per gestire i propri processi aziendali in modo efficiente ed efficace.

In quest’articolo vediamo quali sono i vantaggi della gestione documentale, quali strumenti adottare e il software adatto per gestire i flussi aziendali.

Gestione documentale in smartworking: i vantaggi

La digitalizzazione rende l’azienda più produttiva, veloce ed efficiente; si realizza in diversi modi: potendo consultare e firmare i documenti aziendali in qualsiasi momento, condividendo in sicurezza le informazioni all’interno e all’esterno dell’azienda, definendo e controllando l’intero processo autorizzativo.

La gestione documentale, innanzitutto, è dematerializzazione. Questo permette di ridurre i costi dell’uso di carta, inchiostro per stampanti e schedari, e della loro gestione (spazio e risorse umane).

Ma non è solo questo. Non basta digitalizzare i documenti cartacei e conservarli in un archivio digitale. È fondamentale che i documenti siano messi a disposizione dei team aziendali e delle unità produttive, permettendo la gestione del flusso informativo tra i vari reparti.

Questo porta a ottenere vantaggi immediati:

  • Massima accessibilità ai documenti a qualsiasi utente: contratti e modulistica, manuali, istruzioni procedurali diventano immediatamente disponibili su tutti i supporti, in tutti i luoghi, anche in mobilità. Rendono così lo smart working un vero e proprio ufficio ovunque;
  • Snellimento di tutti i processi e i passaggi di documenti da un collega all’altro; grazie alla firma elettronica si velocizzano i passaggi approvativi.

 

Di conseguenza si riducono i tempi di ricerca e trasmissione dei documenti. Una volta digitalizzati i documenti, si definiscono parole chiave per l’individuazione delle cartelle; effettuando una semplice query si accede in pochi istanti a tutti i file coerenti con la chiave di ricerca.

Questo rappresenta un notevole vantaggio nelle attività di smart working, dato che permette a tutti i membri dell’azienda di ottenere tutti i documenti in tempo reale. La corretta gestione documentale può aiutare in modo determinante il management: i documenti rappresentano uno spaccato nitido dell’andamento del business in un dato momento, da consultare per effettuare scelte strategiche sul piano organizzativo.

Gestione documenti aziendali: quali strumenti adottare?

Lo smart working coinvolge tutti gli aspetti della vita aziendale, perciò è importante avere i giusti strumenti per gestirlo.

Per quanto riguarda la gestione documentale, vanno adottati strumenti che permettono al workflow documentale di muoversi senza intoppi, migliorando le performance e i risultati di business.

Le soluzioni principali sono:

  • Processi Paperless: è fondamentale ripensare i processi e i flussi documentali all’interno dell’azienda, in quanto la gestione documentale in smart working utilizza documenti digitali. L’implementazione parte dall’analisi dei processi e arriva fino al monitoraggio delle soluzioni adottate;
  • Content & document management: il lavoro a distanza necessita la condivisione di documenti e la collaborare per la loro realizzazione, validazione e archiviazione, oltre che a piattaforme che permettono di lavorare da remoto ai documenti;
  • Firma elettronica: la firma elettronica (avanzata o qualificata) garantisce la validità di un documento digitale e permette di risalire in maniera sicura e diretta alla persona che lo ha firmato;
  • Conservazione digitale: la conservazione digitale garantisce la reperibilità e l’inalterabilità dei documenti digitali nel tempo.

Il software per lo smart working (e non solo): il gestionale documentale

Un software di gestione documentale in smart working (e non solo) permette di digitalizzare i documenti e ottimizzare i processi aziendali.

Consente infatti di:

  • Dematerializzare, rendendo digitale ogni informazione, consentendo a ciascun collaboratore di lavorare da casa senza privarsi di tutte le informazioni presenti nei faldoni e nei fascicoli cartacei;
  • Condividere informazioni, file e conoscenza, rendendo lo svolgimento dell’attività lavorativa efficace tanto in smart working quanto in ufficio;
  • Garantire sicurezza e privacy, rispettando le normative nazionali ed europee in ambito di tutela dei dati e garantendo la riservatezza di tutte le informazioni aziendali.

Rapido-ECS®: digitalizzazione dei documenti e design dei processi produttivi

Il nostro Rapido-ECS®, software di gestione e distribuzione dei documenti, struttura in modo efficace processi di comunicazione e flussi di attività.

  • Permette di digitalizzare, gestire, archiviare e condividere i documenti aziendali da qualsiasi luogo o dispositivo. Acquisisce tutti i contenuti cartacei ed elettronici della tua azienda (immagini, file audio e documenti lavorativi di qualsiasi formato). I dati vengono indicizzati in archivi strutturabili secondo logiche e gerarchie in base alle esigenze aziendali;
  • Consente di disegnare e automatizzare i processi di business, indicando gli utenti che le devono svolgere e i responsabili che le devono approvare. Definita la struttura, tutti i collegamenti e le sequenze operative si generano da sé, facendo circolare in automatico i documenti.

 

Tutto questo avviene con la garanzia che i documenti aziendali non vadano persi o modificati, rischiando di perdere informazioni vitali per l’azienda.

In conclusione, il gestionale documentale si rivela un software di grande importanza per le attività di smart working, ma anche per gestire i flussi aziendali in ufficio. Con una gestione dei documenti e dei processi più efficace la tua azienda migliorerà le comunicazioni e le condivisioni interne: tutto questo avrà un impatto notevole sulla produttività

Gestisci documenti e processi in modo efficace con il documentale

In smart working e in ufficio, il documentale gestisce i documenti e disegna i processi aziendali. Contattataci per un incontro conoscitivo: ti presenteremo Rapido-ECS®!

In questo articolo

Potrebbe interessarti anche