Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quale CRM scegliere per le tue esigenze aziendali?

Scopri gli elementi da valutare per scegliere un CRM, le caratteristiche fondamentali e il CRM di Odoo, sicuro, efficiente e integrabile
quale crm scegliere

Il CRM, Customer Relationship Management, è uno strumento assolutamente necessario per le imprese. 

L’obiettivo di un software CRM è migliorare e automatizzare vendite, marketing e supporto ai clienti creando un vero e proprio centro di controllo in grado di raccogliere e custodire tutti i dati di ogni cliente, la cronologia delle attività che ha svolto con l’azienda, i promemoria e tanto altro. 

In commercio si possono trovare un gran numero di software, ognuno con le sue caratteristiche. Dunque quale CRM scegliere? La decisione può risultare complicata. 

In quest’articolo analizziamo gli elementi di cui tener conto prima di effettuare la scelta e quali sono le caratteristiche fondamentali di un ottimo CRM per l’azienda. Ti presentiamo poi il CRM di Odoo, un software sicuro, efficiente e integrabile.

Come scegliere il CRM: 4 elementi da considerare

Prima di passare alla fase decisionale relativa al software è bene fissare le esigenze che il CRM dovrà essere in grado di soddisfare.

Ecco quattro elementi di cui tener conto:

  • Analisi dei processi interni
  • Ricerca delle funzionalità giuste
  • Richiesta di una demo
  • Affidarsi a CRM supportato da una rete di partner

1. Analizza i processi interni

Per scegliere il software CRM adatto è necessario analizzare in maniera dettagliata i processi interni aziendali, ovvero tutte quelle funzioni che vengono messe in atto nell’azienda soprattutto a livello di vendite, marketing e gestione del cliente.

Analizzare i processi interni significa avere ben chiaro qual è lo scopo principale per il quale si decide di investire in un software CRM e come dovrà essere integrato con gli altri software aziendali.

2. Ricerca le funzionalità di cui hai bisogno

È importante scegliere un CRM efficace e flessibile, in modo tale che possa adattarsi velocemente alle dinamiche della tua azienda. Perciò va focalizzata l’attenzione su quali processi automatizzare, quali saranno le aree aziendali supportate dal CRM e quali sono le caratteristiche che deve avere il software.

L’obiettivo principale di un software CRM è il miglioramento della gestione aziendale, partendo dall’evoluzione dei rapporti e interazioni con i propri clienti.

3. Richiedi una demo

Prima di scegliere effettivamente un CRM meglio richiedere una demo. È lo strumento migliore per comprendere in pieno le potenzialità del software e capire se è quello giusto per la tua azienda.

Solitamente le demo sono molto complete e permettono di studiare a fondo tutte le caratteristiche e funzionalità del CRM. Potrai quindi farti un’idea della facilità di utilizzo, della rapidità, dell’efficienza.

4. Scegli CRM supportato da una rete di partner

Importante è anche scegliere un CRM che abbia un partner in Italia.

Affidarsi a un CRM con partner italiani è senza dubbio la soluzione migliore, poiché permette di ricevere informazioni precise e chiare e assistenza rapida per ogni problematica.

Quale CRM scegliere: le 6 caratteristiche fondamentali che deve avere

Sono tante le caratteristiche da tenere in considerazione nell’acquisto di un CRM. Vediamo di seguito quali sono le sei caratteristiche più importanti.

1. Facile da utilizzare

Il primo aspetto rilevante è la facilità di utilizzo: è importante che il software sia intuitivo, cosicché tutto il team possa apprendere con semplicità ad utilizzarlo.

Un ruolo rilevante è rivestito dall’interfaccia, che deve essere user friendly e garantire un’esperienza utente semplice e snella su dispositivi diversi (computer, tablet, mobile).

Elementi imprescindibili di un CRM sono anche rapidità, praticità e velocità nel compiere determinate azioni.

2. Personalizzabile

Un’altra caratteristica di cui tenere conto riguarda la possibilità di personalizzazione del CRM. Non esiste un’unica soluzione adatta a tutte le aziende, dato che tante sono le aree di business e le esigenze aziendali.

È importante scegliere un CRM che ti permetta di personalizzare ogni strumento e funzionalità a partire dai tuoi bisogni. Ricorda che il software deve adattarsi alla tua azienda e ai suoi processi aziendali migliorandoli e rendendoli più efficienti, non il contrario.

3. Integrabile con altri software

La perfetta integrazione del software CRM con altre applicazioni è un’opzione da considerare: è infatti importante far integrare più sistemi in modo da creare un unico flusso di dati tra le diverse aree di business.

Sarà quindi fondamentale, per esempio, che il CRM comunichi in maniera istantanea con l’ERP, con il software che gestisce il magazzino e le vendite, con il sistema di email marketing e con quello che gestisce i pagamenti, così da evitare di dover esportare o importare i dati manualmente rallentando i processi aziendali.

4. Scalabile

Quando si valuta quale CRM scegliere per la propria azienda va considerata anche la scalabilità.

Un software CRM scalabile è un software in grado di crescere insieme all’azienda: più aumentano le necessità aziendali e più il CRM deve accompagnare questi cambiamenti, integrando nuove funzionalità e potenziando quelle già esistenti.

5. Sicuro

La sicurezza deve sempre essere messa in primo piano. Un’azienda possiede un’altissima quantità di dati finanziari, economici e personali. Il CRM, che appunto si occupa di gestire i contatti di clienti, fornitori, partner, contiene dati sensibili che vanno protetti.

Il software di CRM deve essere dotato di sistemi di sicurezza stringenti in grado di prevenire attacchi e perdite di dati, oltre che della possibilità di accedere ai dati anche in caso di attacchi.

6. Accessibile da mobile

Il software CRM da scegliere deve essere utilizzabile anche su dispositivi mobile, come smartphone o tablet, per svolgere operazioni e tenere sotto controllo i dati anche in trasferta, quando si è nelle sedi di clienti e fornitori o quando non è possibile usare il computer.

È fondamentale assicurarsi dunque che il software CRM scelto sia compatibile e che abbia applicazioni dedicate o un’ottima interfaccia per tutti i dispositivi e i sistemi operativi Android e iOs.

Quale CRM scegliere? Odoo è un CRM efficace e integrabile

Sul mercato ci sono numerosi software CRM. Noi siamo Ready Partner di Odoo, suite di applicazioni integrate che copre tutte le necessità di un’azienda.

Il CRM è efficiente, sicuro, visualizzabile da diversi dispositivi, personalizzabile in base alle tue esigenze. Consente di tenere traccia di tutte le interazioni con i clienti potenziali ed effettivi e di pianificare le attività in base al tuo programma di vendita (telefonate, riunioni, e-mail e preventivi).

Possiede numerose funzionalità; tra le altre, permette di svolgere queste attività:

  • Creare campagne per inviare automaticamente e-mail su misura per i segmenti e le attività principali dei potenziali clienti;
  • Classificare i tuoi clienti in base a criteri espliciti e impliciti (pagine visualizzate, localizzazione, orario);
  • Stabilire le regole per assegnare clienti potenziali al giusto venditore o team di vendita, basandosi su quote e segmenti;
  • Visualizzare la cronologia completa delle attività allegate ad ogni cliente: opportunità, ordini, fatture, importo totale, e altri ancora.

 

Odoo CRM è anche integrabile con altre applicazioni, come il magazzino, la gestione delle note spese, l’e-commerce: invece di avere tanti programmi da far dialogare tra loro, ne avrai uno solo con tantissime funzionalità!

Gestisci in modo efficace le tue relazioni con i clienti

Scegli per la tua azienda un CRM sicuro, personalizzabile, facile da usare e integrabile con altre applicazioni.

Contattataci: ti presenteremo il CRM di Odoo e ti forniremo una demo gratuita.

In questo articolo

Potrebbe interessarti anche