↑ Torna a TARGET CROSS®

Magazzino

magazzino logo targetcross

Anagrafica Contatti, Clienti e Fornitori

  • Anagrafica cliente e fornitore unica o separata.
  • Gestione di sede amministrativa, di più sedi commerciali , destinazioni merce e indirizzi di spedizione documenti.
  • Attribuzione di sconti (standard e personali), listino (tandard e personali), spese, vettore, pagamenti di default selezionabili con formula.
  • Gestione periodi critici di pagamento anche diversi da quelli generali della ditta.
  • Gestione banche del cliente e del fornitore.

Visualizzazione dati fido su clienti e fornitori, aggiornati in tempo reale. Possibilità di bloccare l’immissione di ordini e consegne per i Clienti e Fornitori fuori fido. Eventuale superamento del blocco del Fido tramite inserimento di password

 Anagrafica articoli

  • Struttura in categorie merceologiche fino a sei livelli gerarchici.
  • Possibilità di definire fino a tre livelli di varianti.
  • Gestione di illimitate descrizioni e immagini.
  • Gestione di codici articoli alternativi (siano essi clienti, fornitori o interni).
  • Gestione dei codici costruttori:
  • Possibilità di assegnare all’articolo un numero indefinito di costruttori (produttori dello stesso articolo).
  • Possibilità di ricerca per specifiche del costruttore.
  • Possibilità di assegnare sui documenti il codice del costruttore dell’articolo.
  • Gestione di illimitate unita di misura per lo stesso articolo.
  • Aggiornamento dati di magazzino, su illimitati depositi (fino a 6 livelli gerarchici), in tempo reale.
  • Stampe di magazzino: giornale di magazzino, inventario alla data, schede di prodotto.
  • Gestione dati relativi alle politiche di approvvigionamento (scorta minima, massima, punto di riordino).
  • Gestione articoli virtuali (non movimentati a magazzino).
  • Gestione della obsolescenza, con possibilità di bloccare la vendita di articoli obsoleti.
  • Gestione dei costi del prodotto (LIFO,LIFO per famiglie di prodotto, FIFO, FIFO continuo, Medio Esercizio, Ultimo, Standard, Produzione) con la possibilità di aggiungere illimitati costi configurabili dall’utente.
  • Possibilità di ripartire a valore le spese dei documenti di carico (oneri aggiuntivi) sui costi del prodotto.
  • Gestione delle informazioni dimensionali dell’articolo (peso, volume, colli, etc.).
  • Possibilità di definire illimitate tipologie di raggruppamento articoli, definibili dall’utente e trasversali alle categorie merceologiche.
  • Ricerca articoli estremamente flessibile (su codice, descrizione, classificazione, categoria, codici alternativi), sia esatta che su parte di codice, che per stringa contenuta.

Gestione Listini

  • Possibilità di definire listini di vendita e di acquisti, standard o propri del Cliente-Fornitore (personali), sia in divisa base che in divisa estera.
  • Possibilità di definire per ciascun listino illimitate versioni.
  • Gestione della data di validità a livello di versione listino o a livello di singolo articolo contenuto nel listino.
  • Possibilità di definire prezzi per variante, per scaglioni di quantità, per unita di misura, o attraverso l’uso di formule.
  • Import da file testo del listino fornitore.
  • Tracciato definibile per fornitore.

Gestione sconti

  • Sconti per classi unica.
  • Possibilità di definire Classi di sconto sia per gli acquisti che per le vendite, standard o proprie della categoria di cliente o proprie del Cliente – fornitore (personali). Possibilità di definire per ciascuna classe di sconto illimitate versioni. Gestione della data di validità a livello di versione. Introduzione degli sconti (5) nelle classi di sconto a livello di categorie merceologiche (di qualsiasi livello gerarchico esse siano).
  • Sconti per classe cliente e classe articolo.
  • Possibilità di definire classi di sconto clienti-fornitori da assegnare ai clienti-fornitori.
  • Possibilità di definire classi di sconto articoli da assegnare agli articoli.
  • Definizione degli abbinamenti tra classe di sconto clienti-fornitori e articoli per le attribuzioni delle percentuali di sconto (fino a 5).

Ciclo Documentale attivo e passivo e prima nota di Magazzino

  • Semplicità d’uso grazie allo studio del FRONT-END comune a tutti i documenti.
  • Specularità di funzioni (dove possibile) tra documenti ciclo attivo e passivo.
  • Possibilità di gestire in testata documento le seguenti informazioni:
  • Divise e cambi
  • Sedi commerciali
  • Illimitate spese parametrizzabili dall’utente (attraverso formule) o a gestione manuale
  • Informazioni necessarie alla compilazione dei modelli INTRASTAT
  • Pagamenti (con illimitate rate su IVA, imponibile, totale o combinazioni di queste)
  • Sconto Finanziario, con possibilità di gestione sulla singola riga del documento o sul totale documento
  • Banca di Appoggio
  • Definizione degli Agenti e Supervisori per la gestione delle provvigioni
  • Modalità di trasporto e spedizione
  • Definizione della destinazione delle merci e dei vettori
  • Definizioni delle informazioni specifiche del tipo di documento
  • Possibilità di gestire nelle righe del documento, (al massimo 999), le seguenti informazioni:
  • Quantità in unita di misura alternative alla principale
  • Definizione di prezzi e sconti diversi dalle condizioni contrattuali
  • Possibilità di inserimento Note aggiuntive sia ad uso interno che per il destinatario del documento
  • Definizione a livello di riga di aliquote IVA e conto di contropartita ( se diverse da quanto previsto su anagrafiche)
  • Definizione delle informazioni Dimensionali dell’articoli ( peso netto e lordo, volume, colli )
  • Definizione delle informazioni inerenti la movimentazioni di magazzino (causali di magazzino, deposito di carico e scarico)
  • Definizioni delle informazioni specifiche del tipo di documento
  • La catena documentale del ciclo attivo è composta dalle seguenti classi di documento:
  • Offerte Clienti
  • Contratti clienti
  • Ordini Clienti
  • Allestimenti
  • Documenti di Trasporto
  • Fatture (Riepilogative e Accompagnatorie)
  • Note di Variazione
  • Fatture Proforma
  • La catena documentale del ciclo passivo e composta dalle seguenti classi di documento:
  • Richieste di Offerta
  • Contratti Fornitori
  • Ordini Fornitori
  • Documenti di carico
  • Fatture Fornitori (Riepilogative o Accompagnatorie)
  • Note di Variazione
  • La catena documentale della prima nota di magazzino è composta dalle seguenti classi di documento:
  • Movimenti di carico
  • Movimenti di scarico
  • Le informazioni passano da un documento all’altro secondo la gerarchia di gestione dell’informazione.
  • Possibilità di stabilire il percorso di emissione dei documenti.
  • I passaggi di dati da una classe di documento all’altra ( es. Ordine -> DDT ) sono reversibili.
  • Possibilità di spostare le righe a documento già emesso (Drag & Drop).
  • Possibilità di fare copia integrale di un documento.
  • Possibilità di visualizzare in modo sintetico un documento (lista delle righe), delle sue scadenze di pagamento, dei suoi totali.
  • Possibilità di verificare la disponibilità articolo durante l’emissione documento. Questa informazione può  bloccare l’emissione della riga oppure solo informare della indisponibilità.
  • Possibilità di stampare ogni singolo documento in modalità Grafica (con inclusione del logo aziendale, senza ricorrere a moduli tipografici), o in modalità testo (da utilizzare con stampante ad aghi e moduli tipografici).
  • Possibilità di stampare il documento in modo definitivo ( ovvero il documento non puo più essere modificato se non da un utente definito come amministratore). La sudetta gestione permette anche di stampare il documento in formato PDF, archiviabile su database e richiamabile per la visione immediata del documento stampato.
  • Stampe riassuntive per ogni classe di documento.

Tipicità delle classi di documento

Offerte Clienti

  • Possibilità di generazione ordini direttamente dalle offerte clienti.
  • Possibilità di stampa lettere di sollecito a clienti.
  • Gestione delle date di validità delle offerte.
  • Integrazione con MS – Word
  • Possibilità di avere il layout finale (stampa) dell’offerta in Microsoft Word.
  • Attraverso la predisposizione personalizzata di un modello di documento, verranno compilate in automatico le sezioni del documento con le informazioni provenienti dall’offerta emessa col gestionale.
  • Il documento cosi ottenuto, potrà essere manipolato e modificato al fine di ottenere un risultato grafico più efficace.
  • Analisi costi e ricavi.
  • Possibilità di definizione, per ogni riga contenuta in un’offerta, di definirne i costi previsti e ricavi presunti.
  • Memorizzazione, attraverso esplosione monolivello o scalare, dei componenti e delle lavorazioni della distinta del prodotto venduto o di un prodotto ritenuto simile.
  • Possibilità di selezione del tipo di valorizzazione da utilizzare per la preventivazione.
  • Possibilità di modifica o inserimento manuale sia di materiali e manodopera necessaria alla preventivazione del prodotto.
  • Possibilità di inserimento costi forfetari, non quantificabili con articoli di magazzino o lavorazioni.
  • Calcolo del prezzo di offerta in funzione di percentuali di ricarico da attribuire ai costi dei materiali, ai costi delle  lavorazioni e ai costi forfetari.
  • Possibilità di programmazione del layout di stampa secondo una struttura gerarchica.

Ordini Clienti

  • Gestione della caparra confirmatoria.
  • Gestione della fattura di acconto all’ordine.
  • Gestione della data di inizio decorrenza del pagamento.
  • Gestione evadibilità ordine ( solo completa o parziale – Stato evadibilità dell’ordine ).
  • Generazione di ordine a fornitori da ordini clienti.

Allestimenti

  • Gestione dello stato di allestimento della merce.
  • Possibilità di allestire quantità parziali di righe ordini.
  • Possibilità di evadere l’allestimento su ddt/fatture per riga con quantità parziali.

DDT Emessi

  • Generazione del documento da evasione ordini (piu ordini possono essere evasi su lo stesso documento).
  • Generazione del documento da allestimento.
  • Possibilità di emissione documenti di trasporto inerenti il Conto lavorazione, il conto Visione, Il prestito d’uso, con conseguente doppia movimentazione di magazzino.

Fatture Emesse

  • Generazione fatture da DDT (Fatturazione riepilogata) o da Ordine cliente e allestimenti (Fatturazione immediata).
  • Controllo criteri di raggruppamento DDT in fase di fatturazione riepilogata.
  • Gestione immediata del magazzino per la Fatturazione Immediata e/o accompagnatoria.
  • Contabilizzazione automatica delle fatture.
  • Import da file testo (tracciato fisso) delle fatture storiche per statistiche
  • Le fatture storiche sono solamente consultabili

Fatture Proforma

  • Possibilità di generazione del documento direttamente da ordini, documenti di trasporto, fatture già emesse.

Richieste di Offerta a Fornitori

  • Possibilità di indirizzare la stessa richiesta di offerta a più fornitori.
  • Possibilità di generazione ordini fornitori direttamente dalle richieste di offerta.
  • Possibilità di stampa lettere di sollecito a fornitori.

Ordini a Fornitori

  • Gestione dei solleciti di consegna

DDT Ricevuti

  • Generazione del documento da evasione ordini (più ordini possono essere evasi su lo stesso documento).
  • Possibilità di registrazione documenti di trasporto inerenti il Conto lavorazione, il conto Visione, il prestito d’uso, con conseguente doppia movimentazione di magazzino.

Fatture Ricevute

  • Registrazione fatture da DDT ricevuti o da Ordine Fornitore.
  • Controllo criteri di raggruppamento DDT in fase di fatturazione e analisi di controllo del documento ricevuto.
  • Gestione in tempo reale del magazzino per le fatture accompagnatorie ricevute (sia con ordine che senza ordine).
  • Contabilizzazione automatica delle fatture ricevute.

Provvigioni su Documento ciclo Attivo

  • Provvigioni con calcolo personalizzato e con formula.
  • Provvigioni modello semplice, con possibilità di attribuzione parametrica della % di provvigione all’agente, alla categoria cliente, al cliente, alla categoria articolo, all’articolo, alla zona.
  • Definizione degli agenti su anagrafica cliente ( massimo 2 agenti ).
  • Le provvigioni sono presenti sui documenti a partire dagli ordini.
  • Possibilità di attribuire agenti e percentuali direttamente sul documento.
  • Le provvigioni sono modificabili manualmente dopo le eventuali attribuzioni automatiche effettuate.
  • Possibilità di contabilizzare il costo della provvigione contestualmente all’emissione della fattura di vendita
* TARGET CROSS® è un prodotto di Cross Software Ltd – Malta, distribuito e sviluppato in Italia da Four Solutions s.r.l – Modena

Permalink link a questo articolo: http://www.2esseti.it/prodotti/target/magazzino-vendite-acquisti/

Gentili Clienti e Fornitore, stiamo lavorando all'aggiornamento delle informazioni e ci scusiamo se alcune sezioni o collegamenti potrebbero non essere attivi o incomplete.