↑ Torna a TARGET CROSS®

Distribution

distribution logo targetcross

Contatti, Corrispondenza, E-mail

  • Invio documenti via mail in formato PDF
  • Gestione contatti e liste di invio su anagrafica cliente/fornitore per tipo documento
  • Archivio corrispondenza per anagrafica cliente/fornitore
  • Possibilità di ricezione mail (archiviate su database)
  • Possibilità di invio multiplo dei documenti per e-mail
  • Possibilità di invio mail utilizzando MS Outlook ® e MS Outlook Express ®
  • Invio documenti via mail in formato PDF

Richieste d’acquisto

  • Possibilità di inserire Richieste di acquisto di materiale (inserite manualmente o generate da MRP)
  • Gestione gerarchica delle autorizzazioni su quattro livelli
  • Utenti del gruppo (inseriscono le Richieste d’acquisto)
  • Capo gruppo (autorizza le Richieste d’acquisto)
  • Utente ufficio acquisti (trasforma le richieste d’acquisto in ordine o richieste di offerta a fornitore)
  • Capo gruppo ufficio acquisti (firma ordini e richieste d’offerta)
  • Possibilità di generare da richiesta d’acquisto sia richieste di offerta a più fornitori che ordini fornitori in modo automatico
  • Le richieste d’acquisto non vengono  valutate nei fabbisogni

 
Contributo CONAI su documenti

  • Il modulo permette di assolvere agli obblighi di legge relativamente all’immissione di materiale di imballaggio sul territorio nazionale. Queste le funzionalità:
  • Tabella tipologie di materiali e tariffe
  • Tabelle tipologie imballaggi
  • Distinta Conai di ciascun articolo che utilizza imballi, con possibilità di escludere articoli non soggetti a Conai
  • Possibilità di definizione del tipo di calcolo CONAI per ciascun cliente-fornitore
  • Possibilità di gestione della percentuale di esenzione del Cliente – fornitore
  • Calcolo automatico del conai sui documenti di vendita
  • Stampa del contributo conai scorporato sui documenti
  • Riassuntivi del contributo Conai, atti a fornire le informazioni per la compilazione dei moduli di legge.

 
Mandati agenti e calcolo provvigioni

Possibilità di gestire le provvigioni in funzione di un mandato dato all’agente. Nella valutazione del mandato vengono considerate le seguenti variabili:

  • Zona
  • Categoria Cliente
  • Marchio
  • Categoria merceologica
  • Al mandato definito per l’agente possono essere attribuite percentuali di provvigioni diverse in funzione delle seguenti variabili:
  • Zona
  • Categorie clienti
  • Clienti
  • Categorie merceologiche
  • Articoli
  • Divise
  • Marchio
  • Sconti ( da 1 a 5)
  • Sconto medio
  • Prezzo Netto
  • Prezzo Lordo
  • E’ possibile decurtare la base imponibile del secondo agente della provvigione del primo agente ( e viceversa).
  • Possibilità di gestire le provvigioni per differenza prezzo, ovvero dato un listino di riferimento per l’agente, la provvigione viene attribuita all’agente come differenza sul prezzo di vendita effettivo.
  • Possibilità di escludere alcuni articoli o categorie merceologiche dal calcolo delle provvigioni

 
Fatture proforma
Possibilità di generare un documento Fattura Proforma da:

  • Offerte clienti
  • Ordini clienti
  • Ddt clienti
  • Fatture clienti
  • Il documento fattura proforma non genera altri documenti

Packing List

  • Possibilità di emettere Packing List da più documenti del ciclo attivo (Ordine Cliente,Allestimento, DDT Emesso, Fattura cliente, Fattura Proforma)
  • Stratificazione delle unità di carico fino a 6 livelli ( Container, pallet, cassa, scatola, etc.)
  • Assegnazione del materiale alle unita di carico in modalità grafica ( Drag&Drop )
  • Informazioni Amministrative dell’unita di carico ( Descrizione, Marcatura, Nr Container, Sigillo )
  • Informazioni dimensionali delle unità di carico (Peso netto, lordo, tara, Dimensioni e volume ove possibile calcolati in automatico sulla base del contenuto )
  • Stampa del packing list ( con configurazione grafica del layout di stampa )

Inventario fisico

  • Gestione inventario di magazzino con ausilio di terminalini portatili (non sono gestiti lotti e matricole)
  • Confronto giacenze del sistema informativo e acquisite con terminalini portatili
  • Generazione automatica dei movimenti di rettifica

Locazioni fisiche magazzino

  • Gestione delle ubicazioni di magazzino per deposito
  • L’indicazione della locazione è obbligatoria su ogni movimentazione
  • Giacenze ed inventario a quantità per locazione/deposito
  • Gestione della baia di spedizione su allestimento

Lotti

  • Possibilità di gestire i lotti di materiali in entrata e uscita, e rilevarne la tracciabilità.
  • Ogni lotto generato ha in se la possibilità di gestire:
  • Data di creazione
  • Data di fabbricazione
  • Data di scadenza
  • Possibilità di consultare le seguenti informazioni:
  • Giacenze del lotto
  • Movimenti effettuati sul lotto
  • Matricole appartenenti al lotto

Commesse

  • Gestione della commessa come contenitore di costi e ricavi
  • Stratificazione delle commesse fino a 6 livelli
  • Analisi dei costi di commessa suddivisa in:
  • Materiali
  • Lavorazioni
  • Costi Forfetari
  • Su ciascuna di queste voci sarà possibile avere informazioni di:
  • Costi Previsti
  • Costi Effettivi
  • Ricavi Previsti
  • Ricavi Effettivi
  • Generazione offerta con analisi dei costi ( Budget della futura commessa )
  • Generazione automatica dell’analisi dei costi dell’offerta dalla distinta base
  • Stampa parametrica e strutturata dell’offerta al cliente
  • Generazione commesse e ordine cliente da offerte
  • Imputazione automatica dei costi e ricavi in commessa attraverso la parametrizzazione delle causali
  • Interfaccia di inserimento dati di manodopera e lavorazioni esterne
  • Reporting e analisi dei risultati delle commesse, analisi nel massimo dettaglio o a livello di raggruppamento


Conto lavoro da documenti

  • Gestione del conto lavorazione senza avere abilitato il modulo della Produzione (obbligatorio il modulo T4-MDB).
  • All’emissione dell’ordine fornitore, si attribuisce un numero di partita, che seguirà tutto il ciclo di conto lavoro.
  • Possibilità di emettere documenti di invio in C/L tramite l’esplosione della distinta base (monolivello o scalare, con esplosione di eventuali gruppi fantasma).
  • Possibilità di emettere documenti di reso da lavorazione con scarico automatico di distinta base, e carico del prodotto lavorato (attraverso un unico documento).
  • Possibilità di consultare e stampare la situazione di una Partita di conto lavorazione (N.B.: in fase di sviluppo).
  • Possibilità di rivalutazione dei carichi di prodotto reso dal lavorante, al termine della partita (ovvero quando si sono consolidati tutti i costi della partita).

Matricole

  • Gestione delle matricole articolo sia per gli articoli prodotti che per gli articoli acquistati.
  • Possibilità di generare le matricole, secondo numeratori progressivi in automatico o in modo manuale, sia in carico da produzione che in carico da Possibilità di assegnare matricole prima della effettiva produzione del prodotto.
  • Possibilità di gestire la movimentazione successiva al carico della matricola, fino alla effettiva cessione o utilizzo come semilavorato.
  • Possibilità di consultazione movimenti per matricola e di rintracciabilità del prodotto dalla matricola.

Assicurazione crediti

  • Possibilità di definire gli stati assicurati e i dati di polizza d’assicurazione.
  • Possibilità di definire per ogni stato illimitati tassi e mesi di copertura.
  • Possibilità di definire le formule di pagamento garantite.
  • Gestione delle informazioni di polizza legate al cliente, con possibilità di consultazione storica delle condizioni di polizza.
  • Gestione delle polizze dei clienti sulle fatture di vendita.
  • Stampe riassuntive su:
  • Elenco di controllo delle fatture
  • Elenco fatture da assicurare  con possibilità di esportare i dati in formato testo
  • Elenco fatture di clienti assicurati senza importo assicurato
  • Elenco fatture assicurate ma non pagate

Budget Agenti

  • Possibilità di definire un Budget di vendita per singolo agente, agendo per la ripartizione sui mesi in percentuale. Il budget viene definito in termine di quantità venduta, valore del venduto, valore degli omaggi.
  • I criteri di accorpamento dei dati di budget sono i seguenti:
  • Agente
  • Anno
  • Raggruppamento scelto (uno tra Categoria merceologica, campo statistico 1, 2, 3, 4, 5 )
  • Possibilità di copiare il budget di un agente su altri agenti.
  • Estrazione dei dati del venduto e comparazione con i dati di budget previsti (sia in consultazione che in stampa).

Generatore Statistico

  • Generatore di statistiche parametrico ( non richiede nessuna conoscenza tecnica)
  • Statistiche effettuabili ordini, DDT e fatture sia del ciclo passivo che del ciclo attivo
  • Possibilità di combinare i dati fino ad un massimo di 6 livelli scegliendo liberamente tra le seguenti informazioni:
  • Categorie merceologiche
  • Articoli
  • Categorie cliente-fornitore
  • Clienti e fornitori
  • Stati
  • Zone
  • Agenti
  • Supervisori
  • Causali documento
  • Deposito
  • Per gli stessi dati sopra descritti è possibile filtrare le informazioni
  • Possibilità di utilizzo di layout di stampa per periodo con o per mese con confronto con anno precedente a quantità e/o a valore
  • Possibilità di personalizzare i layout di stampa partendo dai reimpostati
  • Memorizzazione dei parametri di definizione di una statistica ( in modo da non dover ricostruire statistiche già impostate )
  • Possibilità di esportare i dati
* TARGET CROSS® è un prodotto di Cross Software Ltd – Malta, distribuito e sviluppato in Italia da Four Solutions s.r.l – Modena

Permalink link a questo articolo: http://www.2esseti.it/prodotti/target/distribution/

Gentili Clienti e Fornitore, stiamo lavorando all'aggiornamento delle informazioni e ci scusiamo se alcune sezioni o collegamenti potrebbero non essere attivi o incomplete.